CINQUE RETI ALLA KENNEDY, JUNIORES AD UN PASSO DALL’IMPRESA

Pezzano con un pallonetto realizza la rete del 2-0

KENNEDY – PRO CATANZARO  0-5


PRO CATANZARO:  Teducci, Gigliotti (dal 1’ del st Toto), Galati (dal 26’ del st Dushku), Reale (dal 32’ del st Scumace), Marino, Guarnieri (dal 1’ del st Ferro), Rania, Leone, Pezzano, Trapasso, Dolce (dal 1’ del st Costa)

Allenatore: Sig. Vito Samà

KENNEDY J.F.: Tomaselli, Marino (dal 44’ del pt Caliò), Scerbo (dal 1’ del st Greco), Bronzi, Scalzo, Tallarico, Starace, Venneri, Torchia (dal 14′ del st Riccio), Rotundo, Grandizio

Allenatore: Sig. Francesco Loprete

Arbitro : Sig. Domenico Massaria di Vibo Valentia

Marcatori: al 1’ del pt, al 31’ e al 33’ del st Rania (PCZ), all’11’ del pt Pezzano (PCZ), al 22’ del st Costa (PCZ)

La Pro si aggiudica il derby con la Kennedy e grazie al pareggio casalingo della Promosport Lamezia con il Campora San Giovanni, è ad un passo dal compiere l’impresa. Manca solo un punticino per avere la matematica certezza di arrivare primi nel girone D del campionato regionale juniores calabrese e, salvo eventuali cali di tensione, la prossima gara interna con il Gimigliano potrebbe sancire, per la formazione giallorossa allenata da mister Samà, il diritto ad accedere direttamente alla fase finale regionale senza dover passare dalla lotteria dei play-off. Una leadership che i giovani aquilotti, settimana dopo settimana, hanno dimostrato di meritare e che, per la nostra Società, è motivo di grande gioia e soddisfazione. C’è di che andare fieri di questi ragazzi che mai si sono risparmiati e che con grande professionalità si sono allenati con in mente un solo obiettivo: vincere.  Un grande plauso va a mister Samà, allenatore serio e preparato, a cui va riconosciuto il merito di avere plasmato e temprato il gruppo rendendolo granitico e vincente.

Dopo questa breve e doverosa premessa, passiamo ora ad analizzare la gara che è stata a senso unico e ricca di goal.

Parte forte la Pro che già al 1° minuto di gioco va a segno con Rania abile a finalizzare un preciso assist di Trapasso. All’11’ Pezzano, imbeccato da Rania, supera con un delizioso pallonetto il portiere in uscita. 2-0 Pro e palla al centro. Tre minuti più tardi, l’onnipresente Rania, anche oggi tra i migliori in campo, da posizione defilata coglie in pieno la traversa della porta difesa da Tomaselli. Al 42’ errato disimpegno della difesa giallorossa, Torchia conquista palla e dal limite dell’area di rigore lascia partire un gran fendente che Teducci in tuffo respinge con i pugni. Il primo tempo si chiude senza riservare altre particolari emozioni. Alla ripresa del gioco, Pro determinata a chiudere definitivamente la partita. Al 12’, assist di Trapasso per Rania il cui tiro coglie la base del palo. Al 22’ Trapasso spizzica di testa la palla per l’accorrente Costa che, in rovesciata, segna il terzo goal. Una vera prodezza quella del pibe de oro giallorosso, sempre a segno ogni qual volta è stato utilizzato da mister Samà. Al 24’, è ancora una volta il palo a dire di no ad una velenosa conclusione di Reale. Al 30’, con Greco, la Kennedy ha l’opportunità di accorciare le distanze ma il suo tiro a botta sicura è deviato in angolo da un difensore.  Un minuto dopo Costa, molto altruista, sforna per Rania un preciso assist che l’ala destra finalizza in rete.  Al 33’, l’incontenibile Rania, in diagonale, segna il quinto goal.  Al triplice fischio finale del direttore di gara i giovani aquilotti festeggiano con i propri tifosi, sotto la tribuna, la bella e schiacciante vittoria conseguita ai danni degli acerrimi rivali di sempre.

Ora bisogna tenere alta la tensione, preparare al meglio la delicata sfida con il Gimigliano e, soprattutto, trovare le giuste motivazioni per continuare a fare bene.

Recent Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *